Proposte Unaapi per la futura PAC

Proposte Unaapi per la futura PAC

Proposte a sostegno di api e agricoltura per la realizzazione dell’architettura verde della nuova PAC: è questo l’oggetto delle lettere inviate oggi da Unaapi al Ministro delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali On. Stefano Patuanelli, al Sottosegretario di Stato Sen. Gianmarco Centinaio e al Coordinatore nella Conferenza Stato – Regioni della Commissione Politiche Agricole Dott. Federico Caner.

Le proposte Unaapi per il 1° Pilastro (eco-schema impollinatori) hanno come obiettivo la creazione e il mantenimento di un paesaggio pro-impollinatori incentivando la coltivazione di colture di interesse nettarifero/pollinifero e la riduzione dell’utilizzo di fitofarmaci in agricoltura.

Le proposte Unaapi per il 2° Pilastro (sviluppo rurale) consistono in: azioni di salvaguardia della biodiversità, gestite dalle Regioni, con finanziamento diretto a favore dei produttori apisticiprogetti gestiti da Enti pubblici a sostegno delle api (rimboschimenti, coltivazioni nettarifero-pollinifere); l’estensione degli aiuti all’agricoltura biologica anche alle aziende apistiche, slegati dalla conduzione e dal possesso del terreno; il cofinanziamento di premi assicurativi per l’apicoltura.

E infine, Unaapi chiede l’attualizzazione dell’OCM miele per fronteggiare la crisi dell’apicoltura: chiediamo infatti che le risorse per l’apicoltura siano riservate ad azioni e iniziative a favore del settore e non disperse in attività che non hanno una reale ricaduta sul settore stesso.

La lettera integrale, indirizzata al Ministro, può essere scaricata qui:

Lascia un commento

A.R.A.S. – Associazione Regionale Apicoltori Siciliani