Archivi categoria: Info

Apicoltori Siciliani, chi siamo, direttivo e statuto.

Non prendete impegni per il 16 febbraio: ci sono 2 incontri ARAS

 

 

 

Il 16 febbraio l’A.R.A.S. organizza due incontri in Sicilia!!!

Uno si terrà a Floridia e i docenti  F. Bellomo (agronomo e tecnico Aras) ed E. Ferrarini ( Responsabile della struttura di “Alta Specializzazione di Allergologia “Asp 8 Siracusa)  affronteranno le tematiche riguardanti la “Gestione BDA, la Normativa Apistica, la Sicurezza nei luoghi di lavoro, le Allergie da Punture di Imenotteri e la Terapia di Desensibilizzazione.

L’altro incontro si terrà a Naro (AG) e verterà sulle principali patologie apistiche spiegate da F. Battaglia (Apicoltore Professionista, Tecnico ARAS, componente CRT – UNAAPI), le problematiche sanitarie e il piano regionale di lotta alla varroa verranno illustrate da S. Abbene (Medico Veterinario) e con A. Coco (Apicoltore professionista, vicepresidente A.R.A.S. e tecnico per le indagini in campo A.R.A.S) si parlerà di varroa e si  farà il punto sulle indagini in campo svolte dall’A.R.A.S.

Insomma argomenti cari ed importanti sia agli apicoltori professionisti, sia agli hobbisti, agli amanti degli imenotteri ed  anche ai non apicoltori.

Le nostre giornate sono appena iniziate!!! seguiteci perché  abbiamo programmato un calendario fitto di incontri in giro per la Sicilia.

Gestione BDA, normativa apistica

patologie apistiche Agrigento

 

“Corso Pratico su Gestione BDA, Normativa Apistica e Sicurezza nei Luoghi di Lavoro, Allergie da Punture di Imenotteri e Terapia di Desensibilizzazione”

L’8 febbraio 2019 a Ragusa si terrà un “Corso Pratico su Gestione BDA, Normativa Apistica e Sicurezza nei Luoghi di Lavoro, Allergie da punture di imenotteri e terapia di desensibilizzazione”  organizzato dall’Associazione Regionale Apicoltori Siciliani…non mancate!!!!Pagine da Locandina corso normativa apistica ragusa

SUBITO STOP A GLIFOSATO E DAL 2025 TUTTA IN BIO L’AGRICOLTURA SICILIANA IN UN DDL FIRMATO 5 STELLE

Due obiettivi ambiziosi per la Sicilia: l’abolizione dell’uso del glifosato e dei neonicotinoidi (insetticidi letali per le api e molti altri insetti pronubi) in tutti gli ambiti, sia agricoli che civili, e la conversione in biologico entro il 2025 di tutte le produzioni agricole dell’isola. 

L’iniziativa del gruppo parlamentare 5 Stelle è in un sintetico disegno di legge dedicato alla difesa della salute, delle acque superficiali e sotterranee, del suolo e dell’agricoltura – sette articoli in tutto- con prima firmataria Valentina Palmeri, ha un folto gruppo di sostenitori che sono stati chiamati a raccolta lo scorso 11 gennaio intorno al grande tavolo della Sala Rossa all’Assemblea Regionale Siciliana. Continua la lettura di SUBITO STOP A GLIFOSATO E DAL 2025 TUTTA IN BIO L’AGRICOLTURA SICILIANA IN UN DDL FIRMATO 5 STELLE

STOP GLYPHOSATE, IL CARTELLO SICILIANO DOMANI ALL’ARS INCONTRA LA 3a E LA 6a COMMISSIONE

Domattina, venerdì 11 gennaio, alle 10,30 alla Assemblea regionale Siciliana, nella Sala Rossa di Palazzo dei Normanni, si svolgerà un incontro con il cartello di “Stop glyphosate”, la coalizione delle associazioni e dei gruppi che si sono schierati contro l’uso dell’erbicida disseccante più diffuso nelle agricolture evolute. Continua la lettura di STOP GLYPHOSATE, IL CARTELLO SICILIANO DOMANI ALL’ARS INCONTRA LA 3a E LA 6a COMMISSIONE

Clorpirifos: il pesticida che sta uccidendo lentamente i bambini della Californi

Come una morte lenta.

Con questo titolo inquietante, il Guardian racconta una storia agghiacciante, che mette insieme pesticidi e bambini. Il veleno in questione è tristemente noto: si chiama clorpirifos ed è vietato in numerosi paesi. Purtroppo però negli Usa è tornato a far paura. Molte le famiglie che ne temono gli effetti, peraltro già evidenti sulla salute dei più piccoli, in particolare dei residenti latini dell’area centrale della California. A raccontare la loro storia è stato Sam Levin, che ha intervistato una mamma, Fidelia Morales. Un giorno, una nuvola bianca di pesticidi ha avvolto il cortile della loro abitazione, ricoprendo del tutto l’altalena con cui giocano i bambini. Non è che solo un esempio di quello che accade. Il chlorpyrifos è un pesticida neurotossico molto usato per uccidere gli insetti in mandorle, noci, arancia, uva, broccoli e altre coltivazioni, bandito dall’uso domestico nel 2000.

Continua la lettura di Clorpirifos: il pesticida che sta uccidendo lentamente i bambini della Californi

Apididattica “TUTTE LE STRADE PORTANO ALL’APICULTURA”

Newsletter AMI

Apididattica 2018

“TUTTE LE STRADE PORTANO ALL’APICULTURA”

incontro annuale APIDIDATTICA – VIII edizione

10 – 11 novembre 2018

Casa internazionale delle donne – Roma, via della Lungara 19

 

Programma

Sabato 10 novembre

REGISTRAZIONE ACCOGLIENZA SALUTI 

Simona Abis – Il senso d’onore delle api. Sylvia Plath regina perduta

Lucia Piana – (Quasi) quarant’anni di analisi sensoriale del miele in Italia: 1979 – 2019

Luigi Manias – Le api di carta. Un progetto culturale extra – vagante

Dibattito

PRANZO INCLUSO IN ISCRIZIONE

Federica Lops – Workshop: materiali apididattici, quando il gioco fa la differenza!

Barbara B Romagnoli – Di insette, case delle femmine(iste) e altre amenità

PAUSA Caffè

Beatrice Monacelli – ApiPet didattica: un progetto dell’Associazione Italiana Apiterapia

Rossella Crescente – Mele e Miele: una vita da ape

Dibattito

Cena in convenzione

Domenica 11 novembre

Greca N. Meloni – Abieris e Abis. Beyond a drop of Honey

Gemma Gallino – Le api conoscono la matematica?

Claudio Porrini – Le api e la formula della bellezza

PAUSA Caffè

Daniele Rizzelli – Le api altrove

Ellen Belardi & Daniele Cangioli – Roma, una città ronzante di vita?

CONCLUSIONI

Pranzo in convenzione

Ore 15 – Passeggiata archeo/artistica su api e dintorni

LEGGI LE BIOGRAFIE DI RELATRICI E RELATORI

Scarica il programma e la scheda di iscrizione

 

Un Apicoltura per tutti per il bene di tutti”

Corso di Apicoltura Naturale  il 27 ottobre a Palermo

“Un Apicoltura per tutti per il bene di tutti”

Da tempo promuoviamo la Biodiversità e le consociazioni con piante aromatiche, ornamentali e floreali per favorire la presenza degli insetti impollinatori in prossimità delle nostre coltivazioni. Maggiore è la loro presenza maggiori sono i fiori che saranno impollinati e di conseguenza maggiore è la quantità dei frutti prodotti. Sono tutti aspetti di fondamentale importanza per un AgroEcosistema sano e Produttivo. Fra gli insetti impollinatori sicuramente riveste un ruolo importante e determinante l’Ape. Favorire il loro stazionamento ci aiuta sicuramente ad avere una maggiore impollinazione.
Lo scopo del corso è di dare un contributo attivo per la diffusione dell’allevamento delle api mellifere attraverso la divulgazione di una tipologia di “apicoltura naturale” basata sull’arnia top bar. E’ stata scelta questo tipo di apicoltura perché caratterizzata da un basso contenuto di tecnologia e attrezzature e perché, allo stesso tempo, consente un corretto controllo di malattie e parassiti. Questo tipo di apicoltura non deve essere considerata concorrenziale all’attività degli apicoltori perché è votata principalmente a piccole produzioni di qualità e al mantenimento ed alla diffusione dell’ape mellifera.

Docente: Danilo Colomela
Verrà rilasciato un attestato finale di partecipazione.

Il corso si svolgerà presso la Base Scout Volpe Astuta, via Micciulla 5 Palermo

Contributo spese per il Corso € 80
Il contributo comprende:
Materiale didattico
Degustazione pausa pranzo Sabato 27 ottobre con i prodotti del Giardino della Biodiversità

Per Info e Prenotazione/Iscrizione 3248288898