Tutti gli articoli di Apicoltori Siciliani

Sanzioni per chi non dichiara nella BDA

Il 10 agosto è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il disegno di legge cosiddetto “collegato agricolo” approvato a luglio dopo un lungo iter parlamentare. Il dispositivo contiene al suo interno, fra gli altri, un articolo di legge dedicato alla apicoltura, che stabilisce obblighi e sanzioni in merito alla anagrafe apistica nazionale. Continua la lettura di Sanzioni per chi non dichiara nella BDA

Il polline: tutto quello che volevate sapere

Il polline d’api, insieme alla pappa reale ed alla propoli è un prodotto delle api che viene grandemente apprezzato dalla medicina naturale per via delle sue proprietà stimolanti, energizzanti e tonificanti sull’organismo. Esistono diversi tipi di polline d’api e numerosi sono gli studi scientifici che ne dimostrano la validità per la cura di diverse patologie. Continua la lettura di Il polline: tutto quello che volevate sapere

Diminuita la produzione di miele in Sicilia

PALERMO. Tempi duri per il miele. Ed è allarme. Buono, saporito e dai ricchi principi alimentari, rischia di diventare un miraggio sulle nostre tavole.

Scombussolamenti climatici, parassiti e malattie stanno facendo abbassare drasticamente i dati di produzione riducendo il quantitativo a meno della metà rispetto agli anni passati. E, per quanto riguarda la zagara, quasi totale. Continua la lettura di Diminuita la produzione di miele in Sicilia

Glifosato: tra i maggiori inquinanti delle acque italiane

ROMA – Aumentano i pesticidi nei punti monitorati delle acque italiane, sia in quelle superficiali (più 20% tra il 2003 e il 2014) sia in quelle sotterranee (più 10%). Lo afferma l’Ispra (Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale) nell’edizione 2016 del Rapporto Nazionale Pesticidi nelle Acque, relativa al 2013-2014. Continua la lettura di Glifosato: tra i maggiori inquinanti delle acque italiane

Comunicato dell’Osservatorio Nazionale del miele

Miele d’agrumi, annata negativa. Fallita la produzione in Sicilia

Il continuo alternarsi di temperature alte

e basse, la persistenza

della siccità e il vento intermittente, ha condannato al fallimento la produzione del miele d’agrumi in Sicilia dove le piante di arancio sono già sfiorite e le api sono state spostate sui fiori di sulla. Continua la lettura di Comunicato dell’Osservatorio Nazionale del miele