Secondo scorrimento per le azioni B1, B3, B4, B5

Viste le economie generatesi a seguito di ulteriori rinunce parziali e/o totali, da parte di alcune ditte, al finanziamento per le azioni B1, B3, B4, B5, e considerato che il MASAF ha assegnato alla Sicilia ulteriori risorse derivanti da una ridistribuzione delle economie generate a seguito di rinunce a livello nazionale, per l’attuazione del Programma apistico campagna 2023/2024, si dispone lo scorrimento delle graduatorie relative alle azioni in oggetto, come di seguito:

  • Per l’azione B1 le risorse consentono il finanziamento di tutte le istanze presenti in graduatoria
  • La graduatoria dell’azione B3 scorre fino alla posizione 84, che è finanziata per € 4.757,86
  • La graduatoria dell’ Azione B4 scorre fino alla posizione 32, che è finanziata per € 5.779,10
  • La graduatoria dell’ Azione B5 scorre fino alla posizione 83 che è finanziata per € 367,93.

https://www.regione.sicilia.it/istituzioni/regione/strutture-regionali/assessorato-agricoltura-sviluppo-rurale-pesca-mediterranea/dipartimento-agricoltura/ocm-apicoltura-campagna-apistica-20232024#:~:text=Secondo%20scorrimento%20per%20le%20azioni%20B1%2C%20B3%2C%20B4%2C%20B5

AVVISO – Proroga dei termini di scadenza per la realizzazione delle azioni ammesse, compresi i relativi pagamenti e della rendicontazione

Con D.M. n. 278467 del 11.05.2023, che modifica il D.M. n. 614768 del 30.11.2022, sono state variate le tempistiche nell’ambito delle annate apistiche fino al 2027. Pertanto, alla luce del nuovo scadenzario disposto dal MASAF e da AGEA ed in considerazione delle richieste pervenute dall’Associazione Allevatori Apis Mellifera Siciliana (protocollo Dipartimento n. 100607 del 15.05.2024), dall’ Associazione Provinciale Apicoltori Catanese , da FAI Sicilia, dall’ Associazione Regionale Apicoltori Siciliani (nota congiunta protocollo Dipartimento n. 103709 del 21.05.2024), dall’ Associazione apistica Spazio Miele (protocollo Dipartimento n. 104570 del 22.05.2024) e dalla Federazione ordini dei dottori agronomi e forestali Sicilia (protocollo Dipartimento n. 108440 del 29.05.2024)

SI DISPONE

la proroga al 30/06/2024 del termine ultimo per la realizzazione delle azioni/interventi/investimenti ammessi a contributo, compresi i relativi pagamenti, di cui al punto 10 del Bando per la campagna 2023 2024, approvato con D.D.G. n. 5656 del 19.11.2023. La data di scadenza per l’invio telematico della rendicontazione attraverso l’applicativo del Sistema Informativo Agricolo Nazionale (SIAN) di cui al punto 11 del Bando, è prorogata al  08/07/2024 .
Rimangono invariate tutte le altre condizioni previste nei punti 10 e 11 del Bando e successive integrazioni e chiarimenti intervenuti.

https://www.regione.sicilia.it/istituzioni/regione/strutture-regionali/assessorato-agricoltura-sviluppo-rurale-pesca-mediterranea/dipartimento-agricoltura/ocm-apicoltura-campagna-apistica-20232024#:~:text=Secondo%20scorrimento%20per%20le%20azioni%20B1%2C%20B3%2C%20B4%2C%20B5

Scorrimento per le azioni B1, B3, B4, B5 – Graduatoria definitiva approvata con DDG n. 1892 del 12.04.2024

Viste le economie generatesi a seguito di rinunce parziali e/o totali, da parte di alcune ditte, al finanziamento per le azioni B1, B3, B4, B5, si dispone lo scorrimento delle graduatorie relative alle azioni in oggetto, come di seguito:

  • La graduatoria dell’ Azione B1 scorre fino alla posizione 92, che è finanziata per euro 578,28.
  • La graduatoria dell’ Azione B3 scorre fino alla posizione 61, che è finanziata per euro 3044,80.
  • La graduatoria dell’ Azione B4 scorre fino alla posizione 25, che è finanziata per euro 3890,97.
  • La graduatoria dell’ Azione B5 scorre fino alla posizione 62 che è finanziata per euro 472.

https://www.regione.sicilia.it/istituzioni/regione/strutture-regionali/assessorato-agricoltura-sviluppo-rurale-pesca-mediterranea/dipartimento-agricoltura/ocm-apicoltura-campagna-apistica-20232024#:~:text=Secondo%20scorrimento%20per%20le%20azioni%20B1%2C%20B3%2C%20B4%2C%20B5

Il Ministero della Salute incontra le rappresentanze dell’apicoltura italiana

Il Sottosegretario di Stato, On. Marcello GEMMATO, con delega alla sanità animale ha voluto riunire per la prima volta, in un tavolo di concertazione al Ministero della Salute, una delegazione unitaria del settore dell’apicoltura italiana – composta da FAI – Federazione Apicoltori Italiani, MIC – Miele in Cooperativa e Unaapi – Unione Nazionale delle Associazioni Apicoltori Italiani.

L’incontro ha avuto la finalità di chiarire i più complessi aspetti applicativi del Sistema di
Identificazione e Registrazione (I&R) previsto dal D.Lgs n. 134/2022, che attua il Regolamento (UE) 2016/429, tenuto conto delle peculiarità di un allevamento “senza terra”, che non trova equivalente riscontro in altri allevamenti zootecnici.

Il comunicato stampa congiunto è consultabile e scaricabile qui 👇🏻

CS_MinSalute_Apicoltura_03

Pubblicata in Gazzetta Ufficiale UE la Direttiva “Breakfast”

È stata pubblicata oggi sulla Gazzetta Ufficiale dell’UE la Direttiva UE 2024/1438 che modifica la direttiva 2001/110/CE del Consiglio concernente il miele, la direttiva 2001/112/CE del Consiglio concernente i succhi di frutta e altri prodotti analoghi destinati all’alimentazione umana, la direttiva 2001/113/CE del Consiglio relativa alle confetture, gelatine e marmellate di frutta e alla crema di marroni destinate all’alimentazione umana e la direttiva 2001/114/CE del Consiglio relativa a taluni tipi di latte conservato parzialmente o totalmente disidratato destinato all’alimentazione umana.

La direttiva introduce in particolare delle modifiche rispetto a:
– origine per le miscele di miele
– categorie di succhi di frutta
– contenuto di frutta in confetture e confetture extra
– trattamenti per il latte disidratato senza lattosio

Gli Stati membri devono recepire le nuove disposizioni entro il 14 dicembre 2025 ed applicarle dal 14 giugno 2026

I prodotti immessi sul mercato o etichettati prima del 14 giugno 2026, in conformità delle direttive 2001/110/CE, 2001/112/CE, 2001/113/CE e 2001/114/CE, possono continuare a essere commercializzati fino all’esaurimento delle scorte.

OJ_L_202401438_IT_TXT

Fonte: https://unaapi.it/apicoltura-e-istituzioni/pubblicata-in-gazzetta-ufficiale-ue-la-direttiva-breakfast-9210/

Aras: di api e apicoltura si discuta seriamente al Parlamento Ue. Apicoltori siciliani scrivono ai candidati elezioni europee

Nel giorno dedicato dalle Nazioni Unite alle api, lo scorso 20 maggio, l’Associazione Regionale Apicoltori Siciliani (Aras) ha inviato una lettera aperta a tutti gli esponenti politici, segretari di partito e candidati alle elezioni per il rinnovo del Parlamento Europeo. È un grido di dolore quello lanciato dai soci di Aras che denunciano come in Sicilia siano a rischio sopravvivenza un migliaio di aziende apistiche che da questo lavoro traggono l’unico reddito o quello principale e sono ad un passo dalla chiusura. Continua la lettura di Aras: di api e apicoltura si discuta seriamente al Parlamento Ue. Apicoltori siciliani scrivono ai candidati elezioni europee

A.R.A.S. – Associazione Regionale Apicoltori Siciliani